LANCIANO-VAL DI SANGRO 3-0: I RAGAZZI DI MISTER ROSATO CONQUISTANO IL TITOLO

Il Lanciano Calcio campione anche nella categoria Allievi

Pomeriggio da incorniciare per gli Allievi di mister Gianluca Rosato ieri al Biondi: la vittoria per tre reti a zero sulla Val di Sangro vale infatti il trionfo nella fase finale della categoria Allievi Provinciali. Un gruppo di 28 ragazzi tutti rigorosamente lancianesi, 9 classe 2001 e 19 classe 2002, che sono arrivati a questo straordinario risultato perdendo due sole partite tra prima fase e fase finale, facendo bottino pieno nelle gare casalinghe dell’ultima tranche del torneo, decisiva appunto per l’assegnazione del titolo e la promozione nella categoria regionale.

A sbloccare la gara contro la Val di Sangro ci ha pensato Denis Zela al minuto 14 con un destro a giro da 20 metri che si insacca sotto l’incrocio alla sinistra del portiere ospite. Il raddoppio arriva 16 minuti più tardi con una sortita personale di Luca Di Marco che salta due avversari e mette a segno con un destro a incrociare da destra la rete del 2-0. Il tris arriva poco prima del quarto d’ora della ripresa con il terzino di spinta Ferdinando Malvone che semina il panico sulla sinistra prima di penetrare in area e trafiggere l’estremo difensore biancazzurro con un destro chirurgico. I rossoneri hanno a più riprese sfiorato il poker prima di congedarsi per dedicarsi ai meritatissimi festeggiamenti per un grandioso risultato raggiunto.

“E’ stato emozionante vincere questo campionato; – commenta il tecnico frentano a fine gara – è stata una stagione piena di soddisfazioni soprattutto per quanto riguarda la crescita esponenziale avuta dai ragazzi nel lungo periodo. Puntavamo al raggiungimento di questo risultato e ci abbiamo creduto tutti insieme fin dal primo allenamento. L’anno prossimo – chiosa mister Rosato – disputeremo il campionato Regionale dove sicuramente ci sarà un innalzamento del livello generale. La speranza è quella di farci trovare pronti e di portare ancora una volta in alto il nome di questa società e di questa città”.

#forzalanciano #amorepersempre #frentani #giovanililanciano