UFFICIALE: ANTONIO SINOPOLI E' UN GIOCATORE DEL LANCIANO

Il portiere classe 2001 si trasferisce in rossonero a titolo definitivo

Tutta la trafila delle giovanili con la maglia del Crotone, poi due parentesi di alcuni mesi tra Montebelluna e Catanzaro che lo portano al trasferimento in Promozione nella Vigor Acquapendente, l'ultima esperienza prima dell'approdo a Lanciano. Il desiderio dell'estate diventa finalmente realtà per Antonio Sinopoli che, tra l'idolo d'infanzia Julio Cesar e la grande somiglianza con Mattia Perin, si appresta a difendere i pali della porta rossonera. 

Un portiere giovanissimo, classe 2001, che vuole sfruttare il fattore età a suo vantaggio: "Arrivare a Lanciano a 17 anni per me è una grandissima opportunità, - spiega l'estremo difensore calabrese - così come avere l'opportunità di imparare tantissimo da compagni di squadra più esperti che hanno giocato in categorie decisamente importanti. Questo è un progetto lungimirante che punta davvero in alto, ed il mio sogno è quello di farne parte il più a lungo possibile. Sono stato in prova a Lanciano tra luglio ed agosto ma poi le nostre strade si sono divise; malgrado questo ho seguito costantemente l'andamento della squadra con i filmati e gli articoli sui vari canali e mi sono innammorato di questa piazza a tal punto da non vedere l'ora di tornare. Il grande seguito di tifosi ed i risultati di squadra mi trasmettono un enorme entusiasmo per questa nuova avventura. Mi piacerebbe ora scoprire la città - prosegue Sinopoli - magari anche con l'aiuto dei miei compagni di squadra e coinquilini con cui ho stretto già un legame straordinario che ha mosso i primi passi quest'estate. Ringrazio la Società Vigor Acquapendente - conclude il classe 2001 - perché in questi mesi mi hanno trattato come un figlio, ma ora nella mia testa c'è solo il Lanciano Calcio".