TOLLESE-LANCIANO 0-6: I ROSSONERI VEDONO IL TRAGUARDO

Bomber Tarquini trascina i suoi compagni alla decima vittoria esterna

Punteggio tennistico e mani sul campionato per il Lanciano di mister Del Grosso che liquida con un secco 0-6 la pratica Tollese al “Dipillo”. Ventiduesima vittoria stagionale su venticinque partite, questi i numeri dei rossoneri che non subiscono goal da due mesi.

Partenza non entusiasmante per la capolista: le prime palle goal sono infatti di marca biancorossa con il colpo di testa di Spoltore che termina alto, e con l’autogoal sfiorato da Mario Quintiliani. Il primo squillo del Lanciano arriva al minuto 17 con Sardella che effettua un cross teso da sinistra pescando Quintiliani nel cuore dell’area, risponde bene Tancredi. Al 20’ arriva il vantaggio: Sardella chiama lo schema da corner e pesca Omar Shipple al limite dell’area; l’italo-egiziano anticipa il difensore e conclude in goal grazie anche ad una deviazione. Per il faraone frentano sono sei realizzazioni in campionato. Il Lanciano continua ad attaccare e trova il raddoppio al 33’: Avantaggiato pesca con una magia Di Gennaro nel cuore dell’area di rigore; il capitano viene atterrato da un difensore e l’arbitro decreta l’ineccepibile penalty. Dal dischetto va Tarquini che realizza glacialmente spiazzando il portiere. Cinque minuti più tardi i rossoneri sfiorano il 3-0 con Sardella che spedisce di poco alto direttamente dalla bandierina. Il tris arriva al 40’ ancora con un calcio d’angolo di Sardella per Natalini che realizza la sua nona rete stagionale, il difensore goleador colpisce ancora.

La ripresa vede ancora il Lanciano protagonista: la prima occasione arriva al 7’ con Avantaggiato che imbuca per Quintiliani che non centra lo specchio della porta. Passano 4 minuti ed arriva il 4-0 ancora con Tarquini, che approfitta di un’incertezza dell’estremo difensore su un sinistro dal limite di Sardella realizzando in tap-in la sua diciannovesima rete in campionato. Al 19’ viene annullata per fuorigioco a Tarquini una rete che avrebbe voluto dire seconda tripletta consecutiva per il nove rossonero. Minuto 28, cinquina rossonera: Petrone imbuca per il neoentrato Cianci che salta secco un avversario e trafigge Tancredi con un sinistro violento sul palo più vicino. Al 35’ si rivede la Tollese con un tentativo di Di Muzio che trova una grande risposta di Di Vincenzo. Sul capovolgimento di fronte il Lanciano colpisce ancora: Scudieri effettua un lancio millimetrico per Cianci che scavalca il portiere con un pallonetto delizioso che gli vale la dodicesima rete in campionato. L’esterno classe ’97 aggancia Quintiliani nella classifica marcatori interna alle spalle del capocannoniere Tarquini. I nove minuti finali vedono un Lanciano amministrare il vantaggio sfiorando un’ultima volta la rete ancora con Cianci che fa la barba al palo dopo una splendida azione corale.

Il Lanciano si porta momentaneamente a dieci punti di vantaggio sull’Atessa. Una notte in Promozione per i rossoneri che vedono il traguardo ormai davvero ad un passo.

Tutti uniti per un unico obiettivo!

#forzalanciano #amorepersempre #frentani