SCERNI-LANCIANO 0-4: PROSEGUE INARRESTABILE LA MARCIA DEI ROSSONERI

La doppietta di Shipple e le reti di Quintiliani e Tarquini divertono gli oltre 200 sostenitori frentani sugli spalti

Sesta vittoria consecutiva per il Lanciano di mister Alessandro Del Grosso che raggiunge quota 108 goal segnati e fa registrare un sonoro +103 in quanto a differenza reti imponendosi con un netto 0-4 sul campo dello Scerni.

Partenza non brillantissima per i frentani che faticano inizialmente ad arrivare pericolosamente dalle parti dell’estremo difensore rossoblù Cianci. La prima palla goal arriva al 24’, ed è la palla dello 0-1: Petrone imbecca meravigliosamente Tarquini che fa a sportellate con due avversari prima di superare il portiere con una finta e realizzare il suo ventiquattresimo centro stagionale. Al 33’ Quintiliani pesca ancora Tarquini che prova a trafiggere Cianci con uno scavetto, ma il pallone sfila a lato. Centoventi secondi più tardi arriva il raddoppio del Lanciano: ancora Petrone lancia in profondità Sardella sulla destra; il classe ’97 effettua un cross teso per Quintiliani che, nel cuore dell’area di rigore, appoggia a Shipple che incrocia di sinistro.

Il secondo tempo non farà registrare cambi di ritmo: a fare la partita è sempre il Lanciano. Dopo due minuti il traversone dell’ispiratissimo Petrone trova ancora una volta Tarquini che controlla e spedisce di poco fuori dall’interno dell’area di rigore. Al 5’ ed al 7’ si registrano due tentativi dei padroni di casa che terminano abbondantemente a lato.  Al 9’ i rossoneri fanno 0-3: il terzino classe ’98 Filippo Boccanera scende prepotentemente sulla destra ed effettua un cross perfetto per il rimorchio di Quintiliani che realizza di sinistro da pochi passi. Con 13 goal all’attivo il numero 7 frentano è secondo nella classifica marcatori interna alle spalle dell'ormai inarrivabile bomber Tarquini. Dieci minuti più tardi è ancora Lanciano: il cross da calcio d’angolo di Lorenzo Sardella è perfetto per la testa di Omar Shipple che trova la sua seconda doppietta stagionale. Per il faraone sono otto centri in campionato. Al 23’ ci prova Val con un destro al volo che si spegne di poco alto. Due minuti più tardi è ancora l’argentino a lanciare Lorenzo Sardella con uno splendido tacco; l’esterno ventunenne la aggiusta per Tarquini che esplode un destro che fa la barba al palo. Pochi minuti più in là viene annullato un goal capolavoro ad Omar Shipple per presunto fallo di Alessandro Tarquini. L’italo-egiziano aveva realizzato con un sinistro da 40 metri, ma il direttore di gara vanifica il grande gesto tecnico. Il destro alto di Gianluca Rullo ad un minuto dal termine chiude l’ultima trasferta stagionale del Lanciano.

I rossoneri torneranno in campo domenica prossima per il match interno contro il Trigno Celenza. Previsti ulteriori festeggiamenti per la vittoria del campionato e per l’addio ad una categoria che ai frentani è stata stretta fin dalle prime uscite stagionali.

#forzalanciano #amorepersempre #frentani