LANCIANO-PINETO 0-0: OTTIMA PRESTAZIONE PER I FRENTANI IN UN TEST DI LIVELLO

Prosegue l’imbattibilità rossonera nel pre-campionato al termine di una gara maschia e godibile

 

Altra ottima prestazione del Lanciano nella quarta uscita pre-stagionale contro il Pineto sotto i riflettori del Biondi. Per i frentani è la seconda amichevole contro un club di Serie D dopo quella vinta per 1-0 contro l’Aprilia una settimana fa e i due test contro Scafa e Casolana, club di Promozione, entrambi vinti senza subire reti.

Parte bene il Lanciano nella prima frazione di gioco: i rossoneri tengono bene il campo e vanno vicini al vantaggio in diverse occasioni concedendo poco ad un avversario che si appresta a disputare nuovamente il campionato di Serie D, categoria nella quale ha centrato lo scorso anno il piazzamento Play Off terminando al quarto posto della graduatoria. All’8’ c’è il primo sussulto frentano con il destro potente di Sardella dalla distanza bloccato agevolmente da Shiba. Poco dopo la metà della prima frazione Bianciardi ha la palla per l’1-0 biancazzurro, ma la sua conclusione viene bloccata a terra da Di Vincenzo dopo un disimpegno non perfezionato della retroguardia rossonera. Tre minuti più tardi ci riprova Bianciardi con un destro che termina abbondantemente alto sulla traversa. Sul tramonto della prima metà di gara sono Gragnoli e Verna a non centrare il bersaglio grosso con due tentativi dalla distanza.

Nella ripresa il Lanciano parte bene sfiorando il vantaggio con il sinistro di Gragnoli che strappa gli applausi del pubblico ma non trova la porta. All’8’ si fa vedere il Pineto con la sforbiciata di Sarritzu bloccata in due tempi dal neoentrato Forti. Regna l’equilibrio nella parte centrale della ripresa fino alla mezz’ora, quando proprio Forti salva il risultato sul destro dai venti metri di Camplone deviando in angolo con la punta delle dita. Nel finale di gara è il Lanciano a sfiorare il vantaggio con Polisena che viene murato da R. Amadio nel cuore dell’area di rigore dopo la fuga di Shipple sulla fascia sinistra in quella che sarà di fatto l’ultima occasione del match.

Grande solidità difensiva e molta concretezza, questi sono i fattori emersi nelle prime uscite dei rossoneri in vista del campionato di Eccellenza; nonostante il peso della preparazione sulle gambe, i frentani sono apparsi lucidi in gran parte del match contro una squadra candidata ad occupare le parti alte della classifica in Serie D. Il prossimo appuntamento dei rossoneri si terrà sempre al Biondi lunedì 12 agosto contro il Casalbordino,

LANCIANO (4-3-3): Di Vincenzo, Caniglia, De Santis (25’ F. Malvone), Sassarini, Lucarino, Natalini, Quintiliani, Verna (34’ st Ibraliu), Gragnoli (Polisena 5’ st), La Selva (10’ st Shipple), Sardella (20’ st Minichillo). A disposizione: Tidiane, E. Zela, Del Bello. Allenatore: Del Grosso

PINETO (4-4-2): Shiba, Perini (Traorè 19’ st), Marini (19’ st Bianco), Orlando (40’ st Di Girolamo), S. Amadio (19’ st Marianeschi), Pepe, Sarritzu (19’ st Juba), Bianciardi (1’ Pierpaoli), Pippi (30’ Festa), Alessandro (34’ Restaneo), Massa (1’ Camplone). Allenatore: Epifani.

Arbitro: Ramundo del Csi Lanciano.

Ammoniti: Marini (P), Orlando (P).

Spettatori: 500 circa.