CINQUINA DEL LANCIANO ALLO SCERNI, PROSEGUE LA MARCIA DELLA CAPOLISTA

Tripletta di Alessandro Tarquini e doppietta di capitan Di Gennaro, i gemelli del gol stendono lo Scerni

Tredicesima vittoria consecutiva, nove partite di seguito senza subire reti: il Lanciano di mister Del Grosso si presenta così ad una giornata dal giro di boa. Un vero e proprio uragano quello che oggi si abbatte sullo Scerni allo stadio Guido Biondi: rossoneri che, dopo una partenza non proprio scoppiettante, passano in vantaggio al 20’ minuto con il capitano Francesco Di Gennaro, che è il più lesto di tutti a ribadire in rete la corta respinta del portiere sul rigore fallito da Alessandro Tarquini. Per Di Gennaro si tratta del gol numero venti in maglia rossonera, reti suddivise tra le tre esperienze in terra frentana. Il vantaggio dona al Lanciano nuova “verve”: i rossoneri alzano il ritmo ed iniziano ad assediare l’area ospite fino al 43’ minuto, quando Tarquini riesce a sovvertire quello che sembrava un pomeriggio per lui stregato, scaraventando in rete il pallone dopo una caparbia azione solitaria. A chiudere virtualmente i giochi ci pensa ancora il capitano Francesco Di Gennaro, che mette a segno la sua doppietta personale due minuti più tardi. Nel secondo tempo è un monologo frentano che vede protagonista sempre il numero 9 Alessandro Tarquini: all’ottavo minuto trova la doppietta personale, finalizzando a rete un cross teso da destra del solito Alex Cianci. Sempre l’ex Avellino fallisce per due volte l’appuntamento con la tripletta, un appuntamento che, evidentemente, era solo rimandato: è il minuto 45’ quando il solito Cianci serve ancora Tarquini che questa volta non sbaglia, realizza l’hattrick e si porta a casa il pallone. I gemelli del gol Tarquini e Di Gennaro salgono entrambi ad 8 marcature e diventano capocannonieri “interni”. Ora la testa è già all’impegno esterno contro il Trigno Celenza della settimana prossima, incontro che sancirà la fine del girone d’andata. Dopo 14 giornate il Lanciano continua a guardare tutti dall’alto al basso, con le inseguitrici che però continuano a non mollare di un solo centimetro.

#forzalanciano #amorepersempre #lancianoscerni